Italia  other offices

Performance management per PMI

 Il performance management assesment è un processo di valutazione della gestione aziendale integrato, che coniuga una analisi della strategia e della definizione degli obiettivi aziendali alla valutazione degli strumenti utilizzati in fase di pianificazione e controllo da parte dell’azienda. MAGGIORI INFORMAZIONI

Le sei fasi che si concentrano sui temi della strategia, dell’allineamento e dell’esecuzione della stessa a livello di processi hanno l’obiettivo di fornire all’azienda una panoramica che chiarisca lo stato dell’arte e la completezza del percorso svolto dall’azienda in questa direzione, suggerendo le azioni da intraprendere, utilizzando al meglio le proprie risorse umane e finanziarie e indirizzandole verso obiettivi comuni.
Le prime sei fasi di analisi riguardano lo sviluppo della strategia, la pianificazione, l’allineamento dell’organizzazione, la pianificazione delle attività produttive, la verifica del piano strategico e l’ apprendimento e una ultima fase di test della strategia e revisione.

Per ogni fase gli strumenti utilizzati nell’assesment fanno emergere punti di forza, punti di debolezza dell’attuale situazione di governance e mettono in luce le prospettive future rispetto al sistema
di gestione dell’azienda.

Una “road map” strategica servirà ad illustrare con chiarezza le azioni da mettere in atto e le correlazioni che possono renderle sinergiche e accelerare il percorso che porta ad ottenere migliori performance.
Nella seconda parte dell’analisi, attraverso le successive 4 fasi, ci si pone l’obiettivo di fornire all’azienda un prospetto che indichi il livello di evoluzione dei sistemi di pianificazione e controllo di gestione, valutandone diversi aspetti.

Durante le fasi di analisi si condividono gli aspetti, le modalità e le procedure messe in atto in tema di pianificazione, budgeting,  reporting e forecasting, verificando i principali strumenti utilizzati dall’azienda, la pianificazione delle attività e l’attribuzione di responsabilità.

L’obiettivo di questa seconda fase è quello di valutare l’adeguatezza degli strumenti utilizzati dall’azienda, valutando il rischio connesso alla qualità degli stessi ed evidenziare i vantaggi che l’azienda potrebbe ottenere dall’adozione di nuovi strumenti per migliore le fasi di pianificazione e controllo.

tantum Italia © 2019 - Todos los derechos reservados